GeoHot ottiene i permessi di Root per il Galaxy S4 Active

Ottime notizie per i possessori di un Samsung Galaxy S4 Actve, che sono appassionati di modifiche dei propri terminali Android. Finalmente, anche la versione “extreme” del Galaxy S4, infatti, ha la sua procedura per ottenere i permessi di root.

Uno degli hacker più famosi al mondo, infatti, GeoHot, è riuscito nell’impresa. L’hacker, però, è molto più famoso nel mondo delle console e della Apple, che del root dei terminali con a bordo Android. Geohot, infatti, è autore di molti tool per il Jailbreak degli iPhone e di sblocco per le PlayStation 3. Ora GeoHot, acquisirà un posto d’onore anche nel cuore e nei terminali dei felici possessori di smartphone Android.

L’hacker, infatti, ha accettato la “sfida” lanciata sul forum di XDA, la più importante community di sviluppatori, inerente anche il mondo del robottino verde, sul root del nuovo terminale di Samsung, il Galaxy S4 Active.

L’hacker in poco tempo ha postato sul thread relativo, le foto del root avvenuto su un Galaxy S4 Active con operatore At&T. La curiosità è che il root del terminale aveva una sorta di taglia, messa in palio proprio dagli utenti, che ammonta a 455 dollari. GeoHot per poterla ottenere, non deve limitarsi a pubblicare la foto dello sblocco, ma anche la procedura. Cosa deciderà di fare?