Come controllare uTorrent con lo smartphone android

Il client più famoso al mondo per file torrent è uTorrent. Questo client ha diversi punti di forza che lo hanno reso così popolare in così poco tempo. Innanzitutto c’è la leggerezza del programma, le sue dimensioni non superano i settecento kb, un altro punto a favore di questo programma è la possibilità di esser controllato in remoto. Proprio questa funzionalità sarà l’oggetto di questo articolo. Mediante uno smartphone android, una connessione e un’applicazione è possibile visionare l’andamento dei propri download, aggiungerne di nuovi e togliere quelli che non risultano più utili. Per controllare a distanza il uTorrent c’è bisogno, oltre al programma installato sul computer, uno smartphone e la creazione di una regola per il firewall in modo tale che la connessione non venga interrotta sul più bello.

Vi sono due strade per controllare uTorrent in remoto. La prima si confà di uTorrent Remote mentre l’altra adopera uTorrent Web UI. Il primo metodo è sicuramente il più semplice ed alla portata di tutti poiché tutte le operazioni saranno portate avanti mediante la connessione al sito remote utorrent. Nella pagina sono presenti tre elementi importanti: il link per la registrazione online, il pannello di controllo per accedere alla pagina di amministrazione e il link a google play dove si potrà reperire l’applicazione per android. Quindi è necessario registrarsi gratuitamente per poi

Per far in modo che il processo vada a buon fine è necessario settare il client  installato sul computer. Per far ciò bisogna cliccare su opzioni quindi preferenze ed infine remote. Cliccando su questa voce appariranno delle opzioni. Spuntare la casella abilita uTorrent per accesso remoto quindi scegliere un nome ed una password e cliccare su applica. Se il processo è andato a buon fine dovrebbe apparire la scritta Status:accessible.