ASUS: si pensa ad un tablet ultrasottile, messaggio a Google?

La presentazione del nuovo Nexus 7, a differenza di quanto si pensi in apparenza, non è stato solo un’evento di vanto per le due aziende coinvolte, ovvero Google ed ASUS, bensì un confronto tra due realtà pronte a divorziare da un qualcosa che tanto successo ha portato ad entrambe.

Non è oramai un mistero come per il futuro tablet del 2014 il colosso di Mountain Views, nonostante l’ottimo lavoro condotto dall’azienda taiwanese, stia pensando ad un cambio di rotta che imbocca la via di LG, allo scopo di ottenere un dispositivo con risoluzione massima e dimensioni, in termini di spessore, molte più contenute. Di contro la stessa ASUS, a quanto sembra, ha avviato un progetto indipendente e similare per la realizzazione di un tablet ultrasottile sottraendo un primato che,sino ad oggi, appartiene soltanto al Sony Xperia Tablet Z, spesso solo 6,9 mm, e puntando ad una riduzione che si possa attestare sui circa 6 mm.

La scelta potrebbe essere un segnale da mandare a Google, per spazzare via eventuali voci per la fine di una partnership alla quale ASUS non vuol rinunciare, dimostrando sul campo di poter fare di meglio, sebbene bisognerà valutare anche la componentistica hardware di questo progetto per la quale non si hanno ancora notizie.

Via.