Android 4.3: Sony subito al lavoro per l’Xperia Tablet Z

Con l’annuncio ufficiale per il rilascio di Android 4.3 da parte di Google, le principali realtà del settore, sia produttrici di device che di custom Rom, si sono subito mosse, anche se in realtà avevano cominciato a farlo ben prima dell’evento di San Francisco, per ricalibrare i loro programmi di aggiornamento attorno alla nuova release, ma, a quanto sembra, soltanto Sony si sarebbe mossa per tempo per cercare di essere l’azienda più tempestiva.

La sua prima mossa è stata annunciare, a neppure poche ore dall’evento, di essere la lavoro per fornire l’update al suo Xperia Tablet Z avvalorando questa comunicato con un video illustrativo del processo d’installazione della nuova release. Di fatto il tablet è quindi entrato a far parte dell’AOSP 4.3, ovvero l’open source project basato, almeno in fase d’avvio, sul codice sorgente puro privo di alcuna personalizzazione sia per quanto riguarda il lavoro di programmazione dell’azienda nipponica che soprattutto con applicazioni made in Google.

[yframe url=’http://www.youtube.com/watch?v=c8sVrFVXUTc’]

Ciò che si evince è che nonostante l’aggiornamento non sia ancora del tutto funzionante sul device, e questo richiederà sicuramente tempi ampi per il perfezionamento al quale poi andranno sommate le personalizzazioni, Sony ha voluto lanciare una sfida ai principali competitors proprio nel campo dell’aggiornamento, un settore fondamentale per la fidelizzazione degli utenti rassicurati dall’impegno, davvero celere, nel fornire le ultime release. Non resterà che attendere le risposte sul campo di HTC, Samsung ed LG.

Via.