Samsung aumenta la produzione degli OLED, sempre più richiesti

Circa un anno fa, Samsung raggiunse un record riconosciuto all’interno della dimensione della ricerca tecnologica, in quanto riuscì a produrre ben 134 milioni di pannelli OLED, la cui richiesta di mercato è in costante crescita. Oggi però l’azienda si è superata ancora una volta. 

Infatti, pare che quest’anno la Samsung toccherà quota 217 milioni di pannelli prodotti, mentre la sua DisplaySearch viene riconosciuta come la più interessata a sviluppare tecnologie sempre più avanzate, al fine di mantenere un mercato talmente prolifico da essere uno dei pochi in tempi di crisi nel quale la domanda supera ancora di molto l’offerta. Così, diverse voci ed indiscrezioni oggi dicono come la Samsung sia pronta ad aprire un nuova fabbrica atta esclusivamente alla produzione di questi avanzati display, i quali di fatto sono il futuro per tutti i dispositivi.

Come detto, la domanda ha un corpus molto elevato, talmente tanto da essere, a volte, difficile da soddisfare con puntualità, cosicché la Samsung, la quale a breve uscirà con il suo nuovo Galaxy Note 3 che, a quanto pare, sarà fornito appunto di un pannello fullHD AMOLED, pare potrebbe tentare di deviare le richieste. Come? Tentando di sviluppare la tanto famosa ed attesa tecnologia dei display flessibili, in modo di renderla parallela alla produzione degli OLED, divenendo di fatto la prima produttrice di questi ultimi, ma anche pioniera di nuovi sviluppi tecnologici.

Via