Recensione LG Optimus G

L’LG Optimus G è il top di gamma della corporation che da anni cerca di primeggiare nel mondo Android, ma che ha trovato sulla sua strada competitors impossibili da battere. Nonostante ciò il terminale si presenta come molto interessante e godibile. Andiamo ad analizzare insieme le caratteristiche dell’LG Optimus G.

Design e manegevolezza

Il terminale di LG sotto il profilo estetico rappresenta un terminale incomparabile. Le linee squadrate, semplici e pulite lo rendono un device molto elegante e sicuramente apprezzato soprattutto dalle donne. I materiali sono di livello importante, vetro sia sulla parte anteriore che posteriore, e un assemblaggio che dà l’idea di essere un terminale solido e compatto, senza scriccolii di sorta. Anche sotto il profilo della manegevolezza, le forme squadrate sono un punto di forza che lo rendono molto comodo da utilizzare.

lg optimus g

Hardware

A livello hardware non può competere con gli attuali top di gamma, soprattutto HTC e Samsung, ma nonostante la potenza non sia del loro livello, LG Optimus G non presenta particolari lag e rallentamenti. Il processore è un Quad Core Snapdgragon S4 Pro con Adreno 320, con 1.5 Ghz di frequenza, la RAM è da 2 GB, mentre la memoria interna non è espandibile (e questa è senz’altro una delle note dolenti del terminale). I 32 Giga con cui è disponibile sul mercato, però, possono sopperire a questa carenza. La fotocamera principale è da 13 megapixel.

Display

Interessante il display da 4.7 pollici il quale, nonostante sia solo un display HD dispone dell’innovativa tecnologia Zerogap che permette un’incomparabile esperienza d’uso all’aperto, dove generalmente gli altri terminali, in particolar modo Samsung, latitano e sono difficili da utilizzare.

Prezzo

L’LG Optimus G attualmente si trova a un prezzo molto interessante. Sebbene appena giunto sul mercato avesse un costo ufficiale di 599 euro, ora si può trovare a cifre di molto al di sotto i 500 euro.