Google Glass sarà vietato nei casinò di Las Vegas ed Atlantic City

Sebbene non abbiano effettuato delle vere e proprie ricerche, i proprietari ed i controllori dei più famosi casinò statunitensi siti in Las Vegas ed Atlantic City hanno deciso di vietare l’uso dei Google Glass nel loro territorio, proprio nel momento in cui la sua applicazione ufficiale, My Glass, continua ad aggiornarsi. 

Di fatto, i timorosi degli occhialini di Google non hanno fornito delle spiegazioni ufficiali per questo tipo di divieto e nessuno poi pare aver fatto troppe domande, dato che i Google Glass sono stati banditi anche da altri luoghi come, ad esempio, la catena Caesar’s Entertainment, MGM Resorts e molti, moltissimi altri ancora dove sono capitate non poche situazioni in cui il divieto è stato palesato, con tanto di sanzioni per i trasgressori che non avrebbero acconsentito a riporre i propri Google Glass.

Insomma, cari amanti del gioco d’azzardo, e non solo a quanto pare, se mai doveste mettere piede nei prossimi mesi nel continente oltreoceano, forse avrete anche voi avrete l’occasione, una volta entrati almeno in uno dei locali sopra citati, di leggere il cartello “Google Glass Keep Out” e di essere invitati a non presentarvi con i benedetti occhialini indosso.

Tornando infine a MyGlass, l’applicazione ha ricevuto, come sottolineavamo poco fa, un ennesimo aggiornamento che è stato ribattezzato 1.4, il quale ha risolto un buon numero di bug che presentava il suo predecessore ed ha semplificato alcune funzioni come l’invio degli SMS e la configurazione delle reti Wi-Fi.

Via