Galaxy Note 3: Android 4.3 e dettagli sul processore

Abbiamo già avuto modo di parlarvi del prossimo Samsung Galaxy Note 3 in svariate occasioni parlando di presunte informazioni e rumor. Quello che è certo fino ad ora è che il nuovo dispositivo sarà presentato in occasione dell’IFA 2013 che prenderà luogo a Berlino nel mese di settembre. 

Come già detto, il Galaxy Note 3 non disporrà di un display flessibile e sarà da 5,9 pollici con tecnologia AMOLED e qui le nostre conoscenze a riguardo si esauriscono. Oggi arrivano però nuove notizie sul sistema operativo che lo smartphone potrebbe adottare.

Su AnTuTu Benchmark sono emerse alcune informazioni sul modello GT-N7200 che potrebbe essere appunto il Galaxy Note 3. Perché possiamo affermare questo? Il Samsung Galaxy Note 2 adotta come sigla internazionale la “GT-M7100“.

Secondo quanto riportato, il nuovo dispositivo potrebbe disporre di Android 4.3 mentre il processore potrebbe avere una velocità di clock di 1.6 Ghz. Non abbiamo dunque idea di che processore si tratti ma facendo qualche calcolo si potrebbe pensare all’Exynos 5 Octa, già utilizzato sul Galaxy S4.

Via

 

  • espedro

    In attesa del nuovo note 3..