Jolla, ecco il primo smartphone: costa 399 euro

Jolla ha ufficialmente presentato il primo smartphone basato sul sistema operativo proprietario Sailfish, progettato con l’intento di proseguire il percorso mai concluso da Nokia con l’interessante piattaforma MeeGo lanciata sul modello N9. Il prezzo è di 399 euro ed è già garantito il supporto alle applicazioni Android.

Non sono per il momento molte le informazioni sulle specifiche tecniche del terminale, è certo però che lo smartphone, semplicemente chiamato Jolla, come l’omonima compagnia finlandese, monterà un display da 4.5 pollici (risoluzione da specificare) accompagnato da una fotocamera posteriore da 8 megapixel. La memoria interna sarà di 16 GB, espandibile tramite schede di memoria microSD. Presente anche un modulo per la connettività 4G.

Jolla Smartphone 11

La batteria sarà facilmente removibile e sostituibile da parte dell’utente, grazie allo speciale design per la scocca realizzato da Jolla che permette di avere rapido accesso al sistema di alimentazione. Previsto un ampio set di colori al lancio: blu, verde, bianco e arancione, e l’utente sarà in grado di scegliere grazie alle cover intercambiabili. In tal senso, il sistema operativo Sailfish sarà in grado di riconoscere il colore della scocca e adattare automaticamente il tema della interfaccia utente. Ulteriori informazioni sono attese nei prossimi mesi.

[yframe url=’https://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=sduBRkYQ9eY’]

Via