Google Play Music All Access, il rivale di Spotify prende vita

Google Play Music All Access è stato presentato ufficialmente durante il keynote di apertura del Google I/O 2013. Si tratta di una piattaforma musicale che punta a sfidare servizi come Spotify, Pandora, Rdio e molti altri ancora, con l’obiettivo per il colosso di Mountain View di monetizzare in un settore in costante crescita. 

Google Play Music All Access sarà ovviamente compatibile con la propria libreria di singoli o album interi acquistati su Google Music e chiaramente con l’intero catalogo messo a disposizione. Il servizio funzionerà in sincronia su smartphone, tablet e PC via Web.

Google Play Music All Access fornirà tutte le funzionalità tipiche di piattaforme del genere: da una singola traccia sarà possibile generare una radio o una playlist personalizzabile a piacimento. Il servizio è attivo sin da oggi negli Stati Uniti a un prezzo di 9.99 dollari al mese e di 7.99 dollari per i primi abbonati. Il primo mese sarà comunque offerto in via totalmente gratuito. Non sono noti per il momento i piani per il debutto europeo.

via