Google Glass funzionano con Android! Ed ecco i primi commenti!

Il tempo passa e si avvicina il tanto atteso Google I/O 2013 che come preannunciato potrebbe segnare l’arrivo sul mercato dei tanto discussi Google Glass.

Google punta molto sull’unicità di questI dispositivi che, come dichiarato dallo stesso Larry Page, sono basati su Android. Le caratteristiche tecniche di questo meraviglioso e futuristico accessorio Android non sono più un mistero, anche se nei prossimi mesi certamente si avranno maggiori conferme, ma certamente molti dubbi restano sull’usabilità nella vita di quotidiana.

Ecco quindi che su Google+ sono apparsi i commenti di alcuni dei fortunati utenti che hanno avuto la possibilità di provare i Google Glass e hanno rivelato alcuni dettagli molto interessanti.

Tra questi Brandon Allgood ha dichiarato di essere particolarmente stupito dalla leggerezza dei Glass, che possono tranquillamente essere indossati tutto il giorno, anche perchè, con un uso non troppo intensivo, la durata della batteria è sufficiente per superare la giornata. Certamente gli occhiali di Big G sapranno cambiare la giornata dei propri utenti che possono tenere sott’occhio orari, email e tanto altro, semplicemente accendendo il display con la sola inclinazione del capo. Certamente non eccelle il comparto multimediale con foto e video non di eccelsa qualità.

Molto buona invece la possibilità di leggere anche in condizione illuminazione eccessiva e la conduzione ossea consente un audio ottimo anche con molto rumore di fondo, anche se non garantisce un buon isolamento e potrebbe ledere la “privacy” di qualche utente.

Allgood poi rivela che per la connessione alla rete Wi-Fi è necessario l’uso dell’app MyGlass, soprattutto per evitare la dettatura vocale della password che risulterebbe scomodo e sicuramente poco sicuro.

Le critiche da parte di questo utente riguardano sicuramente le modalità di scatto e di ripresa dei video, troppo istantanea dopo il comando “ok glass, take a picture“, che non consentono di ottenere esattamente l’inquadratura desiderata e il fatto che in caso di ricezione di testi in grassetto, questo viene racchiuso fra due “*” che vengono letti come “asterisco” in caso di utilizzo della  funzione text to speech.

Belle foto dei Google Glass vengono invece da Dan McLaughlin e Monica Wilkinson che hanno preferito condividere degli scatti con gli utenti di Google+ in attesa di studiare e farci avere notizie in merito alle API per sviluppatori.

Restiamo, quindi, curiosamente in attesa di nuovi dettagli tecnici e magari qualche altra bella novità riguardo questo rivoluzionario dispositivo di Google. Vi stuzzica l’idea di indossare anche voi i Google Glass?

VIA

 

  • rafaf

    li voglio!!!!