Samsung Galaxy S4: primo “clone” cinese con CPU Quad-Core a soli 170€!

Samsung Galaxy S4: primo “clone” cinese con CPU Quad-Core a soli 170€!

3

Neanche il tempo di arrivare sul mercato, e già l’ultimo top gamma di Samsung, il Galaxy S4, viene “copiato” dai cinesi. Ci stupiscono sempre di più.

Il telefono sarà disponibile dal 5 aprile in Cina al prezzo di 1399 yen, ma siamo quasi certi che in futuro sarà reperibile anche in Italia come prodotto d’importazione.

La caratteristica sicuramente più interessante è il prezzo: 1399 yen corrispondono infatti a circa 225$, cioè 173 euro.

Due le colorazioni, nera e bianca, con una dotazione hardware davvero interessante (in relazione al prezzo).

A bordo abbiamo un processore quad-core Mediatek MTK6589 a 1.2 GHZ, 1 GB di memoria RAM, 8 GB di storage interno espandibile fino a 32 GB, display da 5 pollici touch screen a 1280×720 pixel quindi HD e Android 4.1.2. La batteria è da 2100mAh.

Per quanto riguarda il reparto multimediale, troviamo una fotocamera posteriore da 8 megapixel e una anteriore da 3 megapixel, entrambe con ripresa in HD.

Come potete vedere voi stessi dalle immagini fornite dal sito del produttore, è molto simile al Galaxy S4, eccezione fatta per la posizione del flash, posizionato a destra della fotocamera.

Anche questa volta i cinesi sono stati velocissimi a creare il proprio clone, con un prezzo sicuramente concorrenziale e con caratteristiche tecniche sicuramente molto interessanti. Ovviamente non aspettatevi una qualità da primo della classe, però il prodotto in questione risulta essere sicuramente molto attraente.

Voi cosa ne pensate?

 

Carlo Piccione
Sono uno studente di economia aziendale presso l'università degli di studi di Catania, ma soprattutto sono un appassionato di tecnologia e di tutto ciò che la circonda; smartphone e tablet hanno catturato la mia attenzione, specialmente il nostro amato robottino verde. Mi piace avere una visione a 360 gradi delle varie piattaforme, valutando oggettivamente i pro e i contro. Possiedo un Sony Xperia Z e un Apple iPad di terza generazione, mi definisco versatile proprio per questo.