IDC: i tablet spediti supereranno i laptops nel 2014!

Il fatto che i tablet hanno avuto un grossissimo successo è saputo e risaputo. Da quando fu lanciato il primo iPad si scorgeva già qualcosa di rivoluzionario, che sarebbe piaciuto alle masse. E così è stato.

Oggi il mercato dei tablet è caratterizzato da uno scenario diverso. Non c’è soltanto iPad, ma una grande schiera di concorrenti con dispositivi di tutti i tipi. Android e iOs fanno da padroni ma ultimamente abbiamo visto il lancio dei dispositivi con Windows 8 che pian piano sta facendo sentire la sua voce.

A tal proposito, l’International Data Corporation, comunemente nota come IDC, ha effettuato un’analisi di mercato e ha scoperto cifre molto interessanti: Nel 2012 sono stati spediti oltre 128 milioni di tablet con un incremento del 78% circa rispetto allo scorso anno.

Sulla base di questi dati, IDC si aspetta non solo un ulteriore incremento di dispositivi spediti, ma soprattutto un numero di spedizioni maggiore di tablet piuttosto che di notebooks.

Avete capito bene: supposto che il numero di tablet spediti sia uguale al numero di tablet venduti, avremmo più tablet in circolazione piuttosto che computer portatili.

Ovviamente nella realtà non sempre è così. Infatti il numero di spedizioni alto non significa necessariamente che siano tutti venduti, potrebbero rimanere in magazzino o potrebbe volerci tempo per lanciare il prodotto.

Inoltre questi dati di IDC sono stime basate sui numeri forniti dalle industrie, ma non tutte le aziende forniscono dati reali e tangibili, pertanto sono da prendere con le pinze.

Certo, è vero che al consumatore medio piace il tablet, il modo di interagire con esso e le facilità che offre nelle funzioni più comuni quali l’accesso a internet o la riproduzione multimediale. Quindi potrebbe essere un possibile scenario.

Però, da un altro punto di vista i computer, secondo noi, sono ancora insostituibili e necessari per svolgere un determinato tipo di operazioni. Sicuramente se ne sta facendo sempre a meno per le operazioni più semplici, o per la portabilità.

Siamo proprio di curiosi di vedere come andrà a finire. Avrà ragione IDC?

Via