CyanogenMod premiata come migliore App Mobile Open Source al CeBIT 2013

Per il team di CyanogenMod, che da tempo svolge un eccezionale lavoro di sviluppo e aggiornamento delle proprie ROM, è tempo di gratificazioni.

Il team ha infatti ricevuto il premio come “Best Open Source Mobile App for Inclusion and Accessibility” al CeBIT 2013! Pur non essendo propriamente un applicazione, tale riconoscimento ripaga gli sviluppatori per l’eccelso lavoro svolto nel portare anche su dispositivi ormai “abbandonati” da Google le ultimissime versioni di Android (come nel caso di CyanogenMod 10.1) e nel migliorare costantemente le proprie ROM rendendole sempre più veloci e prestanti.

La notizia arriva direttamente dal profilo Google+ ufficiale di CyanogenMod:

CyanogenMod è stata appena premiata al CeBIT 2013 come “Best Open Source Mobile App for Inclusion and Accessibility”. Siamo onorati di ricevere questo premio, ed anche se non siamo strettamente un’App, siamo orgogliosi del coinvolgimento della community e riconosciamo che incoraggiare un approccio allo sviluppo di CyanogenMod che volge lo sguardo alla community è uno dei nostri maggiori punti di forza. Grazie alle sue idee, codice, traduzioni, documentazioni e segnalazioni di bug, la comunità di Android offre un quasi illimitato supporto agli utenti, ed è disposta ad aiutarci per realizzare un prodotto migliore.

Vogliamo ringraziare il CeBIT 2013 per il premio e vi invitiamo tutti al nostro evento. Anche se non abbiamo potuto essere tutti in Germania, Sven Daw (sviluppatore CyanogenMod) vi si è potuto recare per assistere ed accettare il premio da Klaus Knopper in persona (creatore di Knoppix e recentemente convertito a CyanogenMod).

Grazie di nuovo a tutti che hanno reso possibile questo, specialmente ai meravigliosi utenti Android ed al team AOSP.

Non possiamo che ringraziare il Team e complimentarci con CyanogenMod per il premio ottenuto.

VIA