wine per android

Wine porta i software per Windows anche su Android

Le distribuzioni GNU/Linux godono di un vastissimo bacino di software e lo stesso vale per Android. Tuttavia può capitare di dover utilizzare software che gira unicamente su Windows. Cosi è nato il progetto Wine, il non-emulatore per sistemi operativi Unix-like che da anni permette di usare software per Windows anche su Linux. Oggi ci arriva la notizia che gli sviluppatori di Wine sono in procinto di rilasciare l’applicazione anche su Android.

Alexandre Julliard, uno dei developer principali del progetto, ha presentato al FOSDEM 2013 di Bruxelles, un meeting sul software non commerciale che si tiene annualmente, una versione di Wine in grado di essere eseguita su Android.

Il “porting”, se cosi si può chiamare, sul sistema operativo è stato relativamente facile: Android, infatti, sfrutta sempre il Kernel Linux. Tuttavia c’è ancora molto lavoro da fare e Wine per Android è tutt’altro che pronto per l’uso quotidiano.

Senza contare il fatto che i programmi per Windows sono compatibili solo con i processori della famiglia x86 dunque per poter usare Wine sul sistema operativo del robottino verde dovremo disporre di uno smartphone o di un tablet con tale architettura.

VIA

  • Riccardo M

    Saranno felici i possessori di dispositivi con processori Intel 😀