Apple vs Google: ecco cosa ne pensa Eric Schmidt

Intervistato dal noto quotidiano americano Wall Street Journal, l’ex CEO di Google ha affrontato svariate argomentazioni senza dimenticare di esprimersi sul noto conflitto tra i due colossi.Durante l’intervista Schmidt si dice dubbioso delle ultime scelte in casa Apple, come la decisione di abbandonare Google Maps o di eliminare YouTube dalle applicazione stock di iOS.

L’intervista continua affrontando la rivalità tra Google ed Apple:

La stampa vorrebbe scrivere che tra Apple e Google esiste una competizione di tipo adolescenziale, ad esempio: Io ho una pistola, tu hai una pistola, chi spara per primo?

Egli invece non la pensa così,anzi. Definisce il conflitto un modello “adulto” di business simile a quelli che vi sono tra i diversi stati che nonostante le controversie riescono, invece, ad avere significativi scambi tra di loro.

Parlando di Samsung definisce “curioso” il fatto che Apple abbia deciso di attaccare Android per vie indirette affrontando diverse campagne legali contro la casa produttrice coreana anziché attaccare direttamente Google. Secondo il Presidente le controversie legali continueranno comunque ad esserci, e le vere vittime saranno le piccole start up che tentano di emergere.

Infine conferma la sua idea della “Gang of Four” , quattro grandi aziende che dettano i trend on line: Google, Apple, Amazon e Facebook.

Via