Samsung Galaxy Pocket s5300: recensione by Caotic.it

Il Samsung Galaxy Pocket s5300 è uno dei terminali più piccoli in assoluto, però è riuscito a stupirci, perché malgrado le sue dimensioni davvero molto ridotte riesce ad offrire tutti quei servizi tipici degli smartphone Android, che lo differenziano positivamente da qualsiasi altro prodotto con magari lo stesso prezzo. 

A chi può interessare questo smartphone e quale sarebbe la sua utilità reale? 

Il Samsung Galaxy Pocket è sicuramente adatto a chi vuole spendere poco (dai 60 ai 99€) e acquistare un piccolo device (2.8 pollici) senza però assolutamente privarsi dell’esperienza Android. Cosa che lo rende un prodotto quasi unico sia per la sua fascia di prezzo, sia grazie al costo assolutamente molto basso!

Sappiamo infatti che questo smartphone economico, avendo come sistema operativo Android 2.3.6 Gingerbread ha la particolarità di poter far girare al suo interno la quasi totalità delle applicazioni più utili realizzate direttamente da Google! (Google Maps, Google Navigation, Drive, Google Music, Google Books ecc.)

Caratteristiche tecniche e hardware:

Il device sicuramente è considerabile di fascia molto bassa, ma possiede quelle caratteristiche che lo rendono sufficientemente potente da poter sfruttare al massimo quasi tutti i servizi google e alcuni giochi con grafica di basso livello.

Infatti possiede un processore da 800 Mhz accompagnato da una Ram da 384 MB che è sicuramente di basso livello, ma anche lei sufficiente al fine di utilizzare il terminale a livello base.

La memoria interna è di 3 GB espandibile fino a 32 GB tramite micro sd, quindi questo parametro non può che essere molto buono per un prodotto così economico.

Per quanto riguarda il display da 2.8 pollici, abbiamo avuto a che fare con uno dei più piccoli in assoluto presenti sul mercato, ma risulta più che utilizzabile sia a livello di multi-touch, che è risultato essere fluido e reattivo, sia a livello di risoluzione. (240 x 320 pixel, che si traduce in una “buona” densità di 143 ppi) 

Molto buono il peso che è di soli 97 g e che permette, insieme alla buona qualità costruttiva ed ergonomica, di pensare al device come un vero e proprio mostro in termini di portabilità che in questo caso è veramente estrema!

A livello di connettività il device è veramente completo avendo modulo 3G, Bluetooth, GPS, Wifi, hsdpa. Quindi tutto quello che si può sperare da uno smartphone Android di questa fascia di prezzo!

Anche a livello di batteria lo smartphone non ci ha assolutamente deluso permettendo un utilizzo medio per 2 giorni. Quindi la sua batteria da 1200 mAh rapportata al display molto piccolo riesce a far utilizzare questo device per un tempo anche superiore alla media dei normali smartphone Android!

Voto: 7 

Firmware e Interfaccia: 

A livello di firmware possiede Android 2.3.6 Gingerbread che è una versione di Android sufficientemente buona a livello di prestazioni e compatibilità riguardanti le Applicazioni.

Nota molto negativa invece è riguardante la personalizzazione fatta da Tim all’interfaccia del prodotto (brandizzato) che noi abbiamo testato.

L’azienda italiana di telecomunicazioni si è permessa di personalizzare male la TouchWiz di Samsung, creando delle icone sicuramente più brutte di quelle originali. (il “problema” è in ogni caso arginabile flashando il firmware originale e non personalizzato…)

NB. Dobbiamo però sottolineare che l’usabilità dell’interfaccia non cambia di molto ma che il problema sorge solo a livello estetico.

Voto: 6

Navigazione in internet: 

Una sola parola basterebbe per descrivere questo parametro: Sufficiente

Il display essendo molto piccolo non si presta molto a questo tipo di utilizzo, però è in ogni caso possibile utilizzare il device anche per questo scopo! Di certo non vi dovrete aspettare performance di alto livello, ma soltanto in grado di farvi navigare in internet con molti compromessi a livello di lentezza generale del browser.

Voto: 6 

 Aspetto multimediale: 

Il display di questo Galaxy Pocket è sicuramente così piccolo da non permettere una giocabilità di alto livello e di certo non potrete aspettarvi di giocare titoli HD e con grafiche da urlo. Dovrete accontentarvi di giochi come Angry Birds, Trial Extreme 1 (il 2 funziona a scatti), Fruit Ninja ecc.

A livello video non vi aspettate di poter vedere film in HD ma potrete vedere filmati al massimo in MP4 che comunque sono sufficienti visto il piccolo schermo.

Come Audio avrete invece la possibilità di ascoltare una buona musica in cuffia e solo sufficiente attraverso gli speacker. (il volume non è molto alto e anche la qualità non è di certo buonissima)

Per quanto riguarda la tastiera, i tasti qwerty sono davvero molto piccoli sia in orizzontale che in verticale, però è possibile utilizzarli in ogni caso e in maniera più che soddisfacente.

L’aspetto che in ogni caso consideriamo migliore è il fatto di poter utilizzare quasi tutti i servizi di Google acquistando un device da soltanto 60/90€. (è il punto forte di questo smartphone!)

Voto: 7 

Fotocamera / Videocamera: 

Presenta una fotocamera di basso livello da 2 Mpx, utile solo per fare qualche scatto di poco conto e con rese non ottimali. (in ogni caso è apprezzabile la sua presenza visto il prezzo)

La videocamera è anche essa di livello molto basso e permette di registrare video alla risoluzione di 320×240 pixel. (Praticamente è inutilizzabile e assolutamente insufficiente.)

Voto: 4.5 

Conclusioni: 

Il Samsung Galaxy Pocket è sicuramente uno smartphone dal rapporto qualità/prezzo molto buono. Che grazie alle sue dimensioni consente di poter essere estremamente portatile senza sacrificare tutte le positività intrinseche al sistema operativo Android 2.3 Gingerbread!

Desiderate uno smartphone ultraportatile, ad un prezzo molto basso e con tutti i servizi tipici degli smartphone Android e by Google?

Il Samsung Galaxy Pocket fa proprio per voi!

VOTO FINALE: 6.50 

NB. eccovi alcune offerte dall’affidabilissimo Amazon.it: Samsung Galaxy Pocket su Amazon.it