Il music player Apollo è stato ritirato da Google Play Store per copyright

Pochi giorni fa fece il suo debutto su Google Play Store e riusci a riscuotere un modesto successo. Stiamo parlando Apollo, il music player di CyanogenMod che proprio oggi è stato ritirato dal market multimediale di BigG.

Causa violazione di copyright, il noto music player Apollo è stato cancellato dalla lista delle applicazioni disponibili su Google Play Store. Secondo un post su Google+ da parte dello sviluppatore infatti, MusixMatch ha esposto un reclamo per segnale che l’applicazione in questione infrangeva alcuni diritti d’autore.

Sempre da Andrew Neal però, ci arriva la comunicazione che il team di sviluppo è già all’opera per andare a riparare questa pasticcio, e rendere nuovamente disponibile l’applicazione su Play Store il prima possibile, ancora una volta in versione gratuita e a pagamento!

Via