Snapseed si appresta ad approdare su Android molto presto

Google ha acquistato qualche mese fa Snapseed, un software dedicato al foto-editing molto popolare sulla piattaforma iOS ma anche su Mac e Windows. Parte l’attacco ad Instagram e l’arrivo su Android potrebbe essere molto vicino.

L’acquisizione di Google di Snapseed ha ovviamente lo scopo di mettere in difficoltà l’accoppiata Facebook – Instagram proponendo in alternativa l’accoppiata Google + – Snapseed. Vic Gundotra pochi giorni fa aveva pubblicato una foto su Google + proprio via Snapfeed, segno che l’applicazione per Android dovrebbe essere lanciata a breve (si spera) nel Play Store.

Sul sito ufficiale ecco che la versione Android cita coming soon. E sono pubblici anche i requisiti tecnici per poter usufruire di Snapfeed sul proprio dispositivo Android.

  • Android OS 4.0 (Ice Cream Sandwich) o superiore
  • Device Tegra 2 o Tegra 3
  • Display con una risoluzione almeno di 960×720 (Extra Large screen type)

Requisiti che osiamo definire abbastanza esigenti a dire la verità. Non è detto che nelle release successive l’applicazione sia estesa a tutti (magari anche a versioni precedenti di Android) visto che gli attuali requisiti tecnici sono abbastanza stringenti.

Via