Il Samsung Galaxy Note 2 avrà un display AMOLED flessibile e indistruttibile (Rumor)

L’attesa per il Samsung Galaxy Note 2, successore del tanto amato smart tablet del colosso Coreano, é sempre più grande, e tutti vogliono scoprire come sarà questo nuovo dispositivo. Secondo gli ultimi rumor, il nuovo Note utilizzerà un display AMOLED flessibile, e forse sarà anche indistruttibile!

Le voci ci giungono dalla lontana Korea, più precisamente dal Korea IT Times, il quale ha rivelato da poco questo nuovo ed interessante particolare del phablet Samsung che vedremo con molta probabilità il 29 Agosto all’IFA di Berlino.

Il display utilizzato, con una diagonale di 5.5 pollici, sarebbe di tipo UBP(Unbreakable Plane), e garantirebbe una estrema robustezza, in un pannello di circa 0.4 mm più sottile. Questo andrebbe a favorire il vano per la batteria, il quale essendo di maggiori dimensioni, permetterebbe l’utilizzo di una batteria più capiente.

Inoltre, é stato detto anche che il display del nuovo Galaxy Note sarà flessibile: resta, però, da capire se per “flessibile” si intende il Youm, di cui vi abbiamo parlato qualche mese fa, oppure se per “flessibile” si vuole intendere che il display sarà leggermente curvo, come per esempio su Galaxy Nexus.

Tuttavia, mentre restiamo in attesa di ricevere nuove conferme riguardo al Galaxy Note 2, possiamo sicuramente pensare al futuro di Samsung, il quale sembra davvero rose e fiori. Combinando un display flessibile Youm, con la tecnologia AMOLED, e con 350 ppi di densità, l’azienda riuscirebbe a produrre così i migliori pannelli sul mercato.

Non ci resta altro che attendere, e vedere cosa ci riserva Samsung. E voi cosa ne pensate? Il nuovo Note avrà un display flessibile e indistruttibile?

Via