Editoriale | Che progetti potrebbe avere Google per il prossimo inverno?

Dopo l’enorme successo estivo per il lancio di Nexus 7, Nexus Q e Android 4.1 Jelly Bean, è giunto il momento di cominciare a pensare alla stagione invernale: tra speculazioni e conferme, possiamo già fare un piccolo quadro dei progetti futuri in casa Google.

Il prossimo smartphone targato Nexus

Come molti di voi ben sapranno, il periodo più freddo dell’anno in casa Google è comunque sempre HOT, come direbbero oltreoceano. Il motivo? Il lancio annuale dello smartphone portabandiera di BigG è sempre stato tra Novembre e Gennaio, cosa che molto probabilmente(noi ci speriamo vivamente!) avverrà anche in questo 2012. Galaxy Nexus II, Xperia Nexus o Optimus Nexus? Proprio nelle ultime ore l’argomento è stato trattato e ritrattato su tutti i blog mondiali, e si è cercato di rispondere a quale sarà il producer del prossimo Nexus Phone…molti ipotizzano la conferma per Samsung, altri invece pensano nel rilascio di più di un terminale, ognuno di fascia diversa e con produttore diverso. Sarà davvero cosi?

Questo Nexus 10 “s’ha da fare”?

Il successo di Nexus 7 è stato strabiliante, tant’è che pure BigG stesso rimase a bocca aperta. Tutto questo ha lasciato ovviamente un portone spalancato sull’ipotetico sviluppo di un Nexus 10, un tablet Pure Google da 10.1 pollici e hardware da top gamma, che in molti si aspettano di vedere sul mercato verso il finire di questo 2012. Produttore sconosciuto e specifiche tecniche totalmente buie, ma la probabilità che il colosso di Mountain View si dedichi a questo progetto è davvero alta e la rete si è già messa a fantasticare su questo atteso terminale.

Android 5.0(o 4.2) Key Lime Pie

Se sappiamo con certezza il nome del successore di Jelly Bean, appunto Key Lime Pie, non sappiamo nulla sul numero/codice della release ne tanto meno di cosa introdurrà di totalmente nuovo. Google sicuramente è già al lavoro sulla prossima generazione Android, ma il rilascio sicuramente non avverrà nei primissimi mesi invernali ma con molta probabilità invece, verso i primi mesi primaverili o addirittura nell’estate 2013. Nessuna conferma a riguardo, solo tanti rumor che però sembrano ricalcare alla perfezione le esperienze passate.

Dopo questa analisi che chiarisce quali potrebbero essere i progetti di Google per i prossimi mesi, ci teniamo a precisare che gli argomenti trattati si basano su rumor e speculazioni che girano sulla stragrande maggioranza di siti mondiali dedicati al robottino verde. Rumor che comunque sembrano fondati: non stiamo parlando di uno smartphone Android che all’occorrenza si trasformi in una griglia da barbecue o di un SO che legga le nostre menti per svolgere operazioni, ma di una serie di progetti che noi ci aspettiamo che Google sviluppi!