Home Smartphone HTC HTC Desire HD: marcia indietro, niente Ice Cream Sandwich! (aggiornamento)

Notizia davvero brutta per tutti i possessori di HTC Desire HD, uno degli smartphone che ha segnato la storia del mercato Android. Il terminale in questione non riceverà il tanto atteso aggiornamento ad Android 4.0 Ice Cream Sandwich.

Uno dei device che ha segnato ottime vendite nel finire del 2010 – inizio 2011, è stato scartato dalla lista degli smartphone aggiornabili(ufficialmente) ad Android 4.0.4 Ice Cream Sandwich e UI Sense 3.6. La spiegazione della società taiwanese è stata un semplice “scarsi risultati in termini di performance”. L’hardware di Desire HD ormai non è più di fascia alta: cpu single-core da 1GHz e 768MB di RAM non sembrano essere sufficienti per avere buone prestazioni.

Il tutto suona strano. Come mai HTC Incredible S, avendo un hardware praticamente identico ma rilasciato nel marzo/aprile 2011, ha ottenuto l’update in questione avendo prestazioni davvero ottime in termini di fluidità e reattività?

La risposta potrebbe essere semplice: HTC vuole rendere obsoleto il suo Desire HD, portando i suoi utenti a cambiare terminale. Strategia giusta? Non del tutto…

Aggiornamento: grazie alla segnalazione dei nostri lettori, comunichiamo per la precisione che non è la stessa HTC ad annullare l’aggiornamento, bensì Telus Canada, ovvero un operatore telefonico. Sperando che nessun altro operatore faccia questa scelta, aspettiamo l’update per Desire HD!

Via

Dottore in Scienze e Tecnologie Informatiche, programmatore, web designer e appassionato di tecnologia a 360°. La sua passione per l'hi-tech parte da bambino, quando cominciò ad usare un primo Commodore-64GS, la perfetta via di mezzo tra pc e gaming console. Oggi, oltre allo passione verso le materie informatiche, scrive del mondo Android su Caotic.it.
  • http://www.facebook.com/profile.php?id=1519025988 Silvio Gullì

    Ragazzi controllate bene….l’aggiornamento è stato cancellato dal Carrier Telus (operatore canadese) non da HTC che ha prontamente informato tutti che quella è una decisione del carrier che può fare come vuole….l’aggiornamento arriverà…..

    • http://twitter.com/yoko_geri Simone Favaretto

      esatto, infatti vodafone australia l’ha confermato ad esempio

    • http://www.danielepetrarolo.com/ Daniele Petrarolo

      Grazie per la segnalazione! Aggiorniamo subito e scusateci per il disguido!