Guida | Cosa fare se il tuo smartphone Android cade in acqua

E’ appena caduto il vostro smartphone Android nell’acqua? Provate a seguire i consigli in questa guida e potrete riuscirete a salvarlo!

Sarà sicuramente capitato a più di qualcuno di vedere il proprio telefono cadere in acqua, ed entrare in panico dopo pensando “Ho rotto il telefono!”, “Come faccio ora?”, o altre frasi simili.

Grazie agli amici di PhoneArena abbiamo qualche consiglio da darvi per sapere cosa fare se il telefono cade in acqua, in modo da evitare in qualsiasi modo che il cellulare si rompa. Ecco qui quali sono i suggerimenti più utili:

  • Togliere immediatamente il cellulare dall’acqua, ed estrarre la batteria, la scheda SIM e pure la scheda micro SD (se ce l’avete), in modo da evitare di perdere qualsiasi tipo di dato, ed anche per non danneggiare batteria o che altro;
  • Se possibile, smontare la cover così che l’acqua in superficie non si propaghi anche all’interno dei circuiti del telefono;
  • Controllare il colore del sensore dei danni legati all’acqua. Si tratta di un punto bianco vicino al vano della batteria; se il colore tende verso il rosso, allora non potete più godere della garanzia;
  • Sperate che il telefono non sia caduto nell’acqua salata, poiché potrebbero formarsi delle croste di sale nel vostro dispositivo. In questo caso risciaquatelo delicatamente dopo aver eseguito il primo step di questa guida;
  • Pulire delicatamente ogni parte del cellulare con un pezzo di carta o della stoffa, ed evitare di agitarlo troppo, dato che l’acqua potrebbe propagarsi all’interno del telefono;
  • Se possibile, cercare di “creare il vuoto” attorno al telefono, in modo che non ci sia umidità ad aggravare la situazione;
  • Infine, lasciare il telefono in un vaso o in un barattolo pieno di riso crudo per 24h (il riso assorbe l’acqua, e può aiutarvi a salvare il vostro cellulare).

Passate le 24h non vi resta che provare a reinserire batteria e scheda SIM nel telefono e provare ad accenderlo. Non vi diamo la sicurezza che il vostro smartphone Android resusciterà dopo aver effetuato queste azioni, ma una possibilità che si salvi c’é, e provare non costa nulla.

Non esitate a lasciarci qualche commento se vi é capitato di dover sistemare un telefono caduto in acqua, oppure se avete altri suggerimenti da darci! Speriamo che queste indicazioni possano esservi utili.

Via

  • Mauro Monge Rolfo

    La sicurezza non ci sarà anche, ma io ne ho salvati 3 su 3 di telefoni in questo modo (eh, sì, a casa mia il lancio del cellulare nel WC o nel lavandino pieno d’acqua è uno sport molto praticato!! ^_^”)

    • Kevin Dimatteo

      Grazie per la segnalazione! Ci fa molto piacere sapere che i consigli dati in questa guida possono essere realmente utili per salvare un telefono che si bagna 🙂

  • Sebyx Hd75

    se smontandolo vedete delle ossidazioni pulite con un pennellino bagnato nell alcol.e asciugate 😉 cosi’ ho salvato il mio S2 dopo che l assistenza me l aveva tornato x irreparabile!

    • tyl85

      L’assistenza non serve ad un cazzo, scusa l’espressione, io ne ho salvati centinaia di cellulari di amici miei giudicati irreparabili, premetto che faccio questo da anni. 😀

      • Francesca Asare

        e se io lo messo lo caricato o ucciso il mio cellu??

  • marco mn

    mannaggia, se l’avessi letto prima… avrei potuto salvare il mio c7, poverino….

  • patrizia esposito

    anche il mio htc chacha, purtroppo ha visto l’acqua troppo da vicino, ma purtroppo 48 ore nel riso non sono bastate, ormai ero disperata, e così ho provato ormai rassegnata ad avvolgerlo in un piccolo asciugamani e l’ho posato qualche ora sul termosifone, e miracolosamente è resuscitato!!!

    • AndreaOdone

      grazie patrizia per la tua testimonianza, sono sicuro che sarà utile a molti! 🙂

  • franco

    io spero di poterlo salvare per ora non si accende più(sony ericsson experia ray)

    • LaStefy

      Sei riuscito a salvarlo alla fine? Anche io ho uno sony ericsson experia ray, ieri ci è caduta dell’acqua sopra e ancora non si riaccende!

  • antonio

    Mi è caduto il galaxy s2 nell’ acqua del lavandino, ho pensato che non ci fosse piú speranza… ho tolto la batteria e la scheda l ho asciugato con l asciugacapelli per molto tempo all interno, ho rimesso la batteria e la scheda poi l ho caricato e dopo 8 ore il mio cell funziona come prima… miracolo? Ki sá…

    • Francesca Asare

      quindi anke se io ho provato a caricarlo appena finito d asciugarlo con l’asciugamano e dopo lo caricato x circa 10 o anke d meno min il mio telefono puo essere anco vivo?

      • luca brasi

        sarebbe meglio che studiassi l’itaGliano…

  • Giuseppe Nesi

    Ragazzi a me non è caduto completamente nell’acqua, ce si è bagnato poco, infatti all’interno non ho problemi, ma le casse si sentono male.. secondo voi posso recuperarle.. fatemi sapere un bacio Grazie

  • paolo

    1—velocita….togliere il cell dall acqua, spegherlo, smontarlo entro 30 secondi.
    2….aspirapolvere NO PHONO !!! Aspirando da interno a esterno.
    3…..nel riso sigillato almeno 5 giorni…

  • Francesca Asare

    ok ma se io l’ho attaccato alla presa elettrica o danneggiato al 100% il cellulare ???

    vi prego ditemi di no

  • marco

    sono disperato, mi è appena caduto il mio galaxy s3 mini in acqua 🙁

  • patry

    il mio sony xperia j e finito nel wc, è ora? smontato sim ,micro sd,batteria, asciugato il tutto con phon,provo a metere batteria e fa un rumore strano ho paura di accenderlo che faccio!!!!!! sos aiutatemi….consigli!!!!!

  • Lorenzo Guglielminotti

    ragazzi sono disperato…..,mi e caduto in mare il mio huawei g610 e non da piu nessun segno di vita……………………………..

  • Nicole

    ho un huawei U900 e la batteria non è rimovibile.
    Normalmente non si accende ma se lo metto in carica, si accende la lucina di caricamento ed esce il logo iniziale ‘Huawei’ ed è come se si stesse per accendere, ma si rispegne di nuovo anche se continua a caricare.

    • Nicole

      ah, e da precisare che è caduto in mare.

  • vik

    caduto nel cesso un htc…asciugato…funzionante ma le fotocamere sono appannate …e il sensore liquidi e’ in rosso…1 gg di vita…azzooo…..mandato in assistenza…vediamo che fanno…magari forse sono clementi visto che il cell aveva poke oredi vita…

  • lorenzo colombo

    Mi è finito nell’acqua il telefono (s3 mini) ed è sopravvissuto srnza toglierebatteria etc. E circa 10 giorni fa mi eè finito del water standoci 2/3 secondi ed è sopravvissuto. Ora vi sto scrivendo con questo.!

    • A prescindere dalla temerarietà, i casi di fortuna capitano a tutti e molto dipende anche da quanto tempo (oltre a che modello) il device finisce in acqua. Il Galaxy S3 Mini non è impermeabile ma comunque ha un’ottima fattura qualitativa 😉
      Giusto una curiosità lorenzo, dopo esser caduto in acqua l’hai spento lasciandolo un attimo ad asciugare oppure l’hai lasciato accesso utilizzandolo come nulla fosse?

  • Coaudio

    A me purtroppo è andata male con il mio HTC one. Si è bagnato causa un acquazzone, asciugato, e a sera provato a caricarlo, decisamente morto. Sono andato per farlo riparare, mi è stato detto che il solo aprirlo comportava rischi di rottura, e che messo come era lo potevo buttare. Due giorni dopo sono riuscito a fare la carica ma purtroppo il touch non va. Lo lascerò tranquillo per’ un po di tempo, magari torna a funzionare.

  • Margherita

    Mi è caduto il cellulare nel water è il p8 lite…Non si è spento,subito l’ho preso..si è bagnata solo la parte inferiore che subito ho asciugato,l ‘ho spento e riacceso e funziona ancora…secondo voi si è salvato ?

    • Chiara

      Alla fine si è ripreso? è successo anche a me!

  • Alice

    Mi è caduto il telefono Huawei p8 lite nel water a scuola..non ho potuto levare la batteria e appena tornata a casa l’ho messo nel riso…. la videocamera è appannata..ho possibilità che mi si ripari?

    • Enrico Sanzo

      Ciao Alice, dipende dall’entità del danno… dovresti portarlo da qualcuno a farlo controllare per vedere se si può sistemare o meno.