Microsoft Surface: E’ la fine sia per iPad che per Android? | Editoriale

L’altra notte sono stati presentati da Microsoft due nuovi tablet, che hanno stupito tutto il mondo. I due dispositivi si pongono principalmente come rivali di Apple e del suo Ipad, ma  anche Android é in grave pericolo. Che sia arrivato il nuovo leader nel mondo dei tablet?

Se non avete seguito l’evento Microsoft, vi ricordiamo un attimo come sono fatti questi due tablet, il Surface con Windows RT e il Surface con Windows 8 Pro.

Surface RT:

  • CPU NVIDIA-made chip ARM; ( o Tegra 3 o Nvidia Kai o un Tegra 3 +)
  • Display da 10.6 pollici HD ClearType;
  • Memoria interna da 32/64 Gb;
  • Slot per micro SD, uscita USB 2.0, Micro HD Video;
  • Batteria da 31.5 Wh;
  • Windows RT con Microsoft Office Home & Student 2013 RT;
  • Spessore: 9.3 millimetri;
  • Peso: 676 grammi.

Surface Windows 8 Pro:

  • CPU Intel Core i5 (Ivy Bridge);
  • Display da 10.6 pollici FullHD ClearType;
  • Memoria interna da 64/128 Gb;
  • Slot per micro SDXC, USB 3.0 e Mini DisplayPort;
  • Batteria da 42.5 Wh; (11.666 mAh)
  • Windows 8 Pro;
  • Spessore: 13.5 millimetri;
  • Peso: 903 grammi.

Queste sono le specifiche tecniche dei due tablet, che si rivelano entrambi davvero molto potenti. Particolarmente prestante sarà il Surface con Win8, che oltretutto avrà un display con risoluzione a 1080p e potrà avere memoria interna da 128 Gb!!

Inoltre, tutte e due le versioni disporranno di una tastiera/flip cover sottilissima e apparentemente molto comoda. Nel retro del dispositivo, invece, é presente uno stand estraibile per mantenere il display inclinato.

Insomma questo Microsoft Surface sembra che darà del filo da torcere ai migliori tablet, proviamo un attimo a confrontarli.

Microsoft Surface vs Nuovo Ipad

Cominciando dai processori, vediamo un quad core Nvidia contro un dual core. Nonostante la differenza nel numero di core, sarà l’ottimizzazione software a decretare quale fra i due tablet avrà la meglio. Inoltre, nel caso del Microsoft Surface con Win8 Pro, bisognerà valutare in particolar modo anche l’autonomia della batteria, dato che il processore “ciuccia” parecchio!

Forse Ipad riuscirà a reggere il confronto con il Surface RT, ma contro la versione con Windows 8 Pro, ne uscirà quasi sicuramente sconfitto. Il display, probabilmente sarà a favore di iPad, che con il suo Retina Display da 2048×1536 pixel si conferma come il tablet con il miglior schermo attualmente in commercio.

Chi ne uscirà vincitore da questo confronto é un po’ difficile pronosticarlo, bisognerà vedere come avrà intenzione di lavorare Microsoft sui suoi tablet, ma si sa come il Nuovo Ipad sia un avversario davvero tosto, che nessun tablet Android fin’ora é riuscito a sconfiggere.

Microsoft Surface vs Asus Transformer Prime TF201

Passiamo ora al mondo Android, cercando di mettere a confronto, per quanto possibile, il nuovo Surface contro il top di gamma Asus.

In questo confronto abbiamo probabilmente lo stesso processore, per quanto riguarda la versione RT del Surface, mentre l’altra ha l’Intel Core i5. Qua entra in gioco l’eccezionale lavoro della casa di Taiwan, che é riuscita ad ottimizzare alla grande il suo TF201, ma forse non abbastanza per imporsi nel mercato dei tablet.

Anche qui Microsoft Surface risulterebbe vincitore, con un display più definito e un maggior quantitativo di memoria interna.

Microsoft Surface vs Google Nexus 7

Pure qui troviamo Asus, la quale ha deciso di collaborare con Google per produrre un nuovo tablet Nexus. E’ difficile capire quale fra i due avrà la meglio, poiché il nuovo tablet di Mountain View, stando a quanto detto da Larry Page, dovrebbe posizionarsi nella fascia bassa dei dispositivi.

Tuttavia, le caratteristiche sono tutt’altro che attribuibili ad un tablet low-end: troviamo il processore quad-core con chip Tegra 3, un display con risoluzione HD da 7 pollici, Android Jelly Bean ed una scheda grafica Nvidia molto prestante.

Nonostante questo i due tablet risultano molto diversi fra loro, ma bisognerà aspettare di vederli entrambi in azione, magari in un confronto “Face to face”, per valutare quali dei due risulta migliore.

Considerando l’ottimizzazione che tutte e tre le aziende forniscono ai loro prodotti di punta,  la sfida potrebbe essere alla pari, e potrebbe non uscirne alcun vinto, nè vincitore.

Microsoft Surface vs Samsung Galaxy Note 10.1

Crediamo che questa in realtà sia la sfida che più verrà combattuta. Infatti mentre il Surface e il nuovo Nexus Tablet hanno dei display diversi, (uno da 7.0 e l’altro da 10.6) in questo caso invece, i device avranno più o meno la stessa diagonale.

Inoltre anche se ancora non abbiamo sufficienti possibilità di sapere come si comporta il processore Exynos 4412 quadcore su Tablet, possiamo comunque immaginarcelo trasportando le sue note “fantastiche” prestazioni dal Galaxy S3.

Quindi anche in questo caso non si può dire quale tra i due Tablet la spunterà ma ancora una volta sarà molto probabilmente il software insieme al prezzo, a decidere le sorti di questa sfida. (se il prezzo del Galaxy Note 10.1 dovesse essere confermato di 449€ allora molto probabilmente sarà lui a tenere testa al gigante Microsoft)

CONCLUSIONI: 

Cercando di tirare le somme, sembra che il nuovo Microsoft Surface potrebbe fare piazza pulita degli altri tablet, ma bisognerà confrontarlo in primis con il Galaxy Note 10.1 e con il Nexus Tablet, e poi non scordiamo nemmeno i nuovi Acer Iconia Tab A700 e Asus Transformer Pad Infinity.

Tuttavia, crediamo che i prezzi del Microsoft Surface saranno abbastanza alti, e potrebbero essere meno accessibili rispetto ad altri tablet. (dai 550€ ai 700€ per la versione RT e dai 700€ ai 1000€ per la versione Windows 8 Pro)

Quindi se i dispositivi Android rimarranno al di sotto dei 500€ potrebbero anche avere una possibilità di scamparla, e se il Nexus Tab costerà veramente meno di 200$, Microsoft potrebbe essere placata. (anche se ricordiamo le differenze nelle dimensioni dei display)

Ricordiamo inoltre che per la versione Window 8 Pro non ci sarà storia e sicuramente, se il software sarà ottimizzato a dovere, sarà parecchio migliore di prestazioni rispetto qualsiasi altro terminale sia Android che Apple. Ma avrà come contro un costo che lo porterà fuori dalla fascia di prezzi di cui siamo abituati. (tra i 700€ e i 1000€) Ed inoltre non è detto che la durata della batteria sarà soddisfacente. (a causa del processore molto potente)

E voi cosa ne pensate? E’ arrivata davvero la fine per i Tablet Android ed Apple? 😉

  • Davide

    Ci sono ancora troppi punti oscuri nel tablet MS. Come detto nel post è importante capire durata batterie e fascia di prezzo…
    1000 € per un tablet è già fuori mercato (IMHO)

  • Martino

    IO appoggio pienamente android,secondo me surface faraà la fine di win vista che si preannunciava molto innovativo ma invece è un autentica cazzata e come dice davide (sotto) è tutto da vedere

  • Ceridd

    Se sarà come vista …. non c’è nulla da temere … MS è famosa x ottimizzare al meglio il suo SO … installate linux su un laptop con win7 o Vista …. a parità di HW non c’è paragone in termini di prestazioni..