Rai Euro 2012: attivato lo streaming delle partite per Android

Come ben saprete, per i Campionati Europei di Calcio 2012 attualmente in fase di svolgimento in Polonia ed Ucraina la Rai si è garantita l’esclusiva dei diritti di trasmissione, rilasciando per Android ed iOS delle applicazioni ad-hoc per seguire 24 ore su 24 tutte le news al riguardo ed in special modo lo streaming delle partite. Quest’ultimo è stato negli ultimi giorni oggetto di svariate accuse e solo oggi è stato “attivato” per dispositivi Android.

Nelle precedenti giornate, la campagna di pubblicizzazione aveva più volte indicato la facoltà di poter seguire la diretta da qualsiasi dispositivo, al momento del fischio d’inizio della prima partita però, tutti gli utenti Android si sono trovati ad affrontare una sgradita sorpresa: lo streaming delle partite è stato dedicato ad i soli dispositivi Apple.

Inutile dire quanto la situazione sia subito sfociata in un riversarsi del malcontento comune nei confronti della Rai, accusandola di preferire l’azienda di Cupertino escludendo la più ampia fetta di utenti dai propri server per paura di “toppare clamorosamente”. Cosa che di fatto è realmente avvenuta costringendo la stessa a correre immediatamente ai ripari.

Proprio nella giornata di oggi è infatti trapelato l’aggiornamento dell’applicazione che riporta come changelog“Attivato live streaming per i dispositivi con versione Android 3.0 o superiore. Una frase che di per sé genera ulteriori dubbi, prima non era forse attivo? E’ stata dunque una scelta voluta quella di escludere i dispositivi Android?

Ma sopratutto, a cosa dobbiamo questa limitazione? Che i dubbi degli utenti si siano rivelati veritieri mettendo in luce la reale impossibilità da parte dell’azienda italiana di poter garantire il corretto funzionamento della propria applicazione a tutto i device Android?

Sicuramente un passo avanti è stato fatto, ciò nonostante non possiamo che rimanere ancora indignati di fronte ad un servizio che prometteva miracoli ma che in realtà non ha fatto altro che porre limitazioni. Le stesse che in un sistema operativo come quello offerto da Google non siamo di certo abituati ad osservare.

Android, è oramai divenuta una delle piattaforme più diffuse al mondo, i numeri parlano chiaro! E’ giunto il momento che anche colossi come la Rai prendano atto della rivoluzione in corso. Nel frattempo e nella speranza di un ulteriore aggiornamento che estenda il servizio a tutti, siamo comunque lieti di annunciare che a partire da oggi, ed a patto che abbiate installata una versione di Android 3.0 o superiore, potrete seguire le partite delle vostre squadre preferite direttamente su smartphone e tablet tramite la seguente applicazione offerta gratuitamente su Google Play:

[app]it.rainet.europei2012#?t=W251bGwsMSwxLDIxMiwiaXQucmFpbmV0LmV1cm9wZWkyMDEyIl0.[/app]