Molte applicazioni Android riducono seriamente l’autonomia di smartphone e tablet!

Molte applicazioni Android riducono seriamente l’autonomia di smartphone e tablet!

La batteria é la nota dolente di tutti i dispositivi Android, ormai lo sa chiunque. In seguito agli studi del professor Y Charlie Hu e da alcuni ricercatori della Purdue University, però, é possibile comprendere uno dei motivi per cui l’autonomia degli smartphone é così “scadente” .

La ragione per cui siamo qui oggi, é per spiegarvi come quasi un terzo delle applicazioni sviluppate per piattaforma Android, che integrano API(Application Programming Interface) per la gestione dei consumi, sono colpite da dei bug che aumentano i consumi energetici.

Dopo aver analizzato 187 app, 42 sono risultatate affette da questo genere di bug. Il notevole consumo di energia, é causato da alcuni errori che, involontariamente, commettono gli sviluppatori mentre utilizzano gli API per la gestione della batteria.

Sbagliare é umano“, e per questo non possiamo addossare la colpa a coloro che fanno le applicazioni, dato che non é detto che se capita una volta di sbagliare allo sviluppatore, poi deve per forza capitargli ancora.

Appunto per questa ragione, non tutte le app incidono con tale pesantezza sull’autonomia dei dispositivi Android.

Non c’é un modo per scovare quali sono le applicazioni Android che consumano energia più delle altre, si può solo sperare di beccare quelle sviluppate senza bug. Inoltre, ad aggravare la situazione, ci sono i banner pubblicitari nelle app gratuite.

E pensare che di applicazioni i nostri device sono pieni zeppi, però dobbiamo “convivere” con questa triste verità, che ci potrebbe far dubitare di alcune app prima di scaricarle. Tuttavia, possiamo ritenerci fortunati, poiché questi bug non sono presenti solo su Android, ma anche su altri sistemi operativi.

Via