HTC: solo smartphone high-end per valorizzare il marchio!

Peter Chou, CEO di HTC, ha affermato tramite un intervista per il The Wall Street Journal l’intenzione della società taiwanese di focalizzarsi in futuro sulla produzione di smartphone di fascia medio-alta e top-gamma per valorizzare al meglio il proprio marchio.

“Non vogliamo distruggere l’immagine del nostro marchio. Insistiamo sempre nell’uso di materiali di alta qualità per offrire prodotti sempre migliori che offrano un esperienza migliore. Ai consumatori piace questo.”

Queste le parole di Chou, le quali si posizionano in via intermedia con gli standard HTC degli scorsi anni. Sappiamo benissimo infatti che la qualità degli smartphone dell’azienda è sempre eccellente, però sappiamo anche che le ultime scelte di marketing by HTC sono state più aggressive, dedite a coprire ogni fascia di mercato(il nuovo HTC Desire C ha specifiche da fascia bassa).

Chou vuole far capire inoltre, che HTC non pianificherà più una vera e propria concorrenza ad ampio settore con le altre società come Samsung, ma andrà a gareggiare unicamente contro terminali di qualità elevata, appunto il settore high-end.

Adesso non ci resta che aspettare e vedere se HTC davvero si concentrerà nel mercato medio-alto e top-gamma, abbandonando la fascia bassa del mercato smartphone. Sarà davvero così? Il prezzo da pagare è sicuramente salato, ma il marchio della società ne gioverebbe parecchio, come succede con Apple, la quale produce unicamente smartphone di fascia alta e si identifica perfettamente come marchio d’elite.

Via