Asus Padfone ha ottenuto risultati eccezionali dai benchmark

Il nuovo dispositivo tre in uno di Asus, il Padfone, é stato recentemente sottoposto ad alcuni benchmark, i quali hanno rivelato come sia un device davvero eccezionale.

E’ stato sottoposto a sei test con diverse applicazioni: Quadrant, Antutu, Vellamo, Sunspider, NenaMark 1 e NenaMark 2.

Il nuovo dispositivo di punta di Asus, é risultato superiore alla maggior parte dei device, ed anche a Transformer Prime e HTC One X, che montano un processore quad-core Tegra 3. L’unico in grado di tenergli testa (in Quadrant) é stato l’HTC One XL.

A quanto pare, sembra proprio che mettere insieme la CPU Snapdragon S4 dual-core e la GPU Adreno 225, sia l’accoppiata vincente per aggiudicarsi una posizione rilevante fra i vari top di gamma delle diverse case produttrici. Inoltre, alcuni giorni fa é stato reso noto come l’Asus Padfone assemblato per intero, cioè con smartphone, tablet e docking station, riesca a sopportare più di 14 ore di navigazione in 3G.

Nel complesso il dispositivo é davvero brillante, speriamo di vederlo presto a confronto con altri smartphone o tablet che si posizionano nella fascia alta del mercato.

Per chi fosse interessato anche ai numeri, risultati ottenuti nei benchmark dal Padfone sono i seguenti:

  • Quadrant: 5.057 (secondo solo all’HTC One XL);
  • Antutu: 6.458;
  • Vellamo: 2.554;
  • NenaMark 1: 60,4 fps
  • NenaMark 2: 60,5 fps
  • Sunspider: 1.917 ms

Di seguito potrete assistere al video dei benchmark girato da Netbooknews.com

[yframe url=’http://www.youtube.com/watch?v=SpVgRNu-leM&feature=channel&list=UL’]

Via