Face Unlock su smartphone Android Gingerbread con FaceLock

Una delle principali features che ha portato Ice Cream Sandwich su tutti i suoi dispositivi é stato il Face Unlock, che ci permette di sbloccare lo smartphone solo dopo che aver visto la nostra faccia. Ora é disponibile un’applicazione dello stesso tipo per Android Gingerbread, si chiama FaceLock. Scopriamo come funziona…

Con questa applicazione é possibile imitare il Face Unlock di ICS, e non é neppure necessario avere una fotocamera frontale. Infatti, l’app riesce a funzionare anche con la sola fotocamera posteriore.

Una volta aver lanciato l’applicazione, vi ritroverete nel menù principale dove dovrete spuntare “Enable FaceLock” per attivare la funzione. Poi sarà necessario premere sulla faccia che verrà visualizzata per incominciare a scattare le foto da registrare. FaceLock consiglia di scattare 7 foto vostre da diverse angolazioni e, se volete, anche con diversi accessori in viso. In questo modo l’applicazione imparerà a riconoscere il vostro volto.

Inoltre, é possibile scattare la foto di amici in modo da permettergli di accedere al vostro smartphone se lo desiderate. Come la Face Unlock di Ice Cream Sandwich, é possibile impostare una seconda modalità di sblocco in caso che la prima non funzionasse. Si può inserire un codice PIN entrando nella voce “Set password/PIN“.

Con FaceLock potrete decidere di bloccare singoli applicazioni per preservare le vostre informazioni personali, oppure potrete utilizzarla direttamente come blocco telefono. La versione a pagamento é disponibile nel Play Store a 1,95€. E’ disponibile anche una versione gratuita, però, con funzionalità limitate.

[app]com.facelock4appspro[/app]

[app]com.facelock4apps[/app]

  • la conoscevo già, devo dire che è molto buona. non si è mai inceppata, veloce, semplice e molto intuitiva. io conosco abbastanza bene l’inglese e non ho trovato nessuna difficoltà, ma credo che sarebbe più o meno totalmente comprensibile anche alle persone che di inglese non ne sanno quasi nulla, persone che ormai sono davvero poche..