Editoriale | Google Drive: perchè lo reputiamo un MUST-HAVE

Il cloud storage non è un trovata nuova e dell’ultimo minuto. E’ un sistema pensato e ripensato mille volte, già qualche anno fa, favorito sopratutto dallo sviluppo delle reti ad altà velocità come ADSL e fibra ottica. In questo articolo vogliamo spiegarvi però, perchè noi di Android.Caotic.it, reputiamo Google Drive il cloud storage definitivo, sopratutto per device targati Android.

Partiamo con ordine. Ne abbiamo già parlato negli articoli scorsi, ma preferiamo fare una breve introduzione spiegando per bene, una volta per tutte, cosa realmente sia il cloud storage e che benefici offra questo magnifico servizio. Per definizione il cloud storage è un metodo di conservazione file, dove i file stessi sono salvati su grandi server grazie all’uso della rete internet.

Immaginate di non aver la possibilità di portare il vostro computer portatile in un viaggio di lavoro, pc nel quale sono contenuti importanti documenti per la vostra azienda o per il vostro progetto. Grazie al cloud storage, vi basterà semplicemente effettuare un upload di tali documenti sui server di chi vi sta offrendo lo spazio in-cloud, potendo cosi disporre di tale materiale ovunque voi siate, su qualsiasi macchina voi stiate lavorando, avendo solo la premura di disporre di una rete.

Detto ciò, possiamo finalmente analizzare Google Drive, il cloud storage di Mountain View e discutere di quanto questo servizio sia davvero utile a tutti. Bhè…partiamo allora, analizzando i punti chiave della piattaforma!

Features di prim’ordine:

Non si tratta di un semplice cloud storage. Preferiamo definirlo come una vera e propria suite per la creazione e gestione di documenti e file online e non per nulla infatti, Google Drive è un re-style completo del caro vecchio Google Docs. Creiamo da zero i nostri documenti, fogli di lavoro, presentazioni e disegni, avendo a disposizione una serie completa di strumenti affidabili e dal buon utilizzo. Gestiamo il nostro spazio cloud tramite apposite cartelle che permettono di mantenere sempre tutto in ordine. Condividiamo i nostro file con i nostri amici e colleghi, avendo la possibilità di effettuare modifiche di gruppo in tempo reale. E’ questo il mondo di Google Drive.

Integrazione e usabilità:

Uno degli aspetti forse più importanti del nuovo servizio di BigG, è sicuramente l’integrazione tra la piattaforma e l’utente. Grazie all’applicazione Android o a GoogleDriveSync(il software client che permette la sincronizzazione dei file da pc a cloud), l’esperienza d’uso per l’utente finale è ottimizzata e completa, permettendo una semplice gestione dei file da terminali diversi e con un livello di difficoltà davvero bassissimo: la configurazione è praticamente automatizzata, l’utilizzo facile e intuitivo. L’interfaccia utente rimane in linea con tutti i servizi offerti da BigG, quindi pulita e davvero ben disposta, fattore assolutamente vincente. Google sa bene come trattare con l’utenza, e Google Drive ne è la prova.

Qualità e garanzia by Google:

Avendo di fronte il gigante di Mountain View, non possiamo che aspettarci una qualità del servizio di livello eccelso. Un ottima gestione dei server, una semplice interfaccia intuitiva, il tutto corredato da guide e spiegazioni passo-passo per la correzione di eventuali errori o bug o semplicemente per sfruttare al 100% le funzionalità di Google Drive. E’ proprio questo uno dei fattori vincenti che accompagnano BigG in ogni suo progetto, ovvero un marchio ben lanciato che raramente potrebbe davvero lasciare l’amaro in bocca. Drive è un mix esplosivo di qualità e garanzia che solo la società fondata da Larry PageSergej Brin potrebbe offrire.

Potremmo parlare di Google Drive all’infinito, elogiando tutte le sue magnifiche caratteristiche e magari riuscendo a spulciare anche qualche piccolo difetto(“Non aver paura della perfezione. Non la raggiungerai mai. ” diceva Salvador Dalì) ma sicuramente possiamo definirlo come un servizio cloud storage di ottima fattura che saprà sicuramente fronteggiare la concorrenza di DropBox e compagnia bella, anche grazie ai suoi 5GB gratuiti espandibili dietro pagamento mensile di somme che, tutto sommato, sono abbastanza vantaggiose.

Google Drive. L’ultima fatica di Google. Un prodotto davvero eccezionale secondo noi di Android.Caotic.it, che consideriamo sicuramente un MUST HAVE per tutti, da sfruttare a pieno tramite il proprio smartphone, tablet o pc grazie ai client dedicati.