Toshiba lavora ad un Tablet da 13.3 pollici

Il Tablet che a suo tempo segnò l’ingresso di Toshiba nel mercato dei “pc-tavoletta” è stato il Thrive da 10 pollici, seguito dal Thrive da 7 pollici; entrambi i dispositivi erano però alquanto spessi. Poi l’azienda ha ribaltato la situazione al CES mostrando la X10 Excite (lanciato nel Regno Unito come AT200 ), uno dei tablet più sottili in assoluto. Quale sarà la prossima evoluzione proposta dall’azienda giapponese?

Toshiba sta attualmente lavorando ad un Tab PC da 13,3 pollici, invertendo così la tendenza per cui le dimensioni dei terminali tendono ad essere ridotte. Dai primi scatti sembra molto leggero, proprio come il sottile X10; con ogni probabilità monterà il chipset Nvidia Tegra 3 quad-core, come molti dei dispositivi in uscita o usciti da poco. Per quanto riguarda la connettività, intesa in senso hardware non potendo parlare delle connessioni-cellulari che implementerà, sembra essere abbastanza completo, in quanto sarà supportata la connessione USB, HDMI oltre ad uno slot per schede SD. Infine, la tavoletta avrà due fotocamere, una anteriore ed una posteriore. Non sono attualmente noti altri dettagli riguardo le caratteristiche tecniche.

Questo Tablet non si presenta come un potenziale prodotto di grande consumo, seppur potrebbe effettivamente avere successo se in Toshiba riusciranno a trovare la nicchia corretta verso cui indirizzare il loro nuovo prodotto: infatti, i comuni utenti domestici difficilmente acquisterebbero un terminale così grande, ma, per esempio, i professionisti potrebbero sostituire il vecchio laptop con questo “atipico” Tab; se includesse una penna sarebbe addirittura pensabile una vendita destinata agli artisti.

E’ davvero una curiosa scommessa quella che stanno intraprendendo in Toshiba; vedremo se questa scommessa sarà vinta dall’azienda giapponese o se sarà soltanto un flop di mercato destinato a passare inosservato.