MCWC 2012 | Samsung galaxy S Advance, foto e caratteristiche tecniche

Direttamente dal Mobile World Congress 2012 di Barcellona (iniziato nella giornata di ieri per chi avesse preso a seguirci soltanto adesso) arrivano le prime foto che ritraggono il Samsung Galaxy S Advance, versione avanzata (come dice il nome stesso) del glorioso Galaxy S oramai in pensionamento.

Facilmente distinguibile grazie al nuovo look accattivante, donatogli dal vetro leggermente ricurvo, dalla scocca posteriore in stile texture che richiama molto il Galaxy Nexus, pur non mancando di un frontale strettamente legato al suo predecessore, questo device può vantare l’introduzione di qualche piccola novità e caratteristiche in parte già ben note. Andiamo comunque ad analizzarle nel dettaglio:

  • Processore dual-core da 1 GHz
  • Display Super AMOLED da 4 pollici con risoluzione di 800×480 pixel
  • 768 MB di RAM
  • Fotocamera posteriore da 5 megapixel con videoregistrazione a 720p
  • Fotocamera anteriore da 1.3 megapixel
  • Connettività Wi-Fi b/g/n e Bluetooth 3.0
  • Rete HSPA fino a 14,4 Mbps
  • Batteria da 1.500 mAh

Chi di voi avesse familiarità col Galaxy S non potrà non notare fin da subito un corposo aggiornamento hardware. Al di là del display Super AMOLED da 4″, elementi come processore e RAM sono stati ben rivisitati per accogliere al meglio il sistema operativo Android 2.3.6 Gingerbread, probabilmente unica nota dolente per chi sperava di accaparrarsi un terminale di fascia media con Android Ice Cream Sandwich. Ma non disperate, viste le stesse è facile immaginarne un rilascio nei mesi che seguiranno alla commercializzazione.

Nessuna novità infine per la batteria che rimane di 1500 mAh, i quali garantiscono comunque una discreta autonomia, mentre per quanto riguarda la fotocamera è stato inserito il tanto richiesto Flash-Led. Putroppo mancano anche i dettagli relativi alla commercializzazione ed al prezzo di vendita il quale, indubbiamente, sarà strettamente legato alla diffusione o meno di questo device. Nel frattempo vi lasciamo alle foto scattate al Mobile World Congress.