LG Optimus Vu: la scheda tecnica

LG sembra voler giocare d’anticipo rispetto alla concorrenza e piuttosto che attendere il Mobile World Congress 2012 di Barcellona (27 febbraio – 1 marzo) pubblica ufficialmente le specifiche del suo nuovo smartphone da 5 pollici anticipatovi attraverso video-teaser solamente una settimana fa.

Come già detto l’LG Optimus Vu sarà il primo terminale di fascia alta della casa sud-coreana ad adottare uno schermo con un rapporto d’aspetto 4:3, ad ora utilizzato solamente dallo sfortunato Panchet Pocket. Una scommessa alquanto insolita nata probabilmente per contrastare il successo dell’oramai sempre più richiesto Galaxy Note. Poche furono le specifiche che potemmo anticiparvi la volta scorsa, alle quali oggi si aggiunge una scheda tecnica di tutto rispetto:

  • Display IPS da 5 pollici (1024×768 – aspect ratio 4:3).
  • Processore Qualcomm Snapdragon S3 da 1.5 Ghz dual-core.
  • GPU Adreno 220.
  • Sistema Android Gingerbread 2.3 (aggiornabile ad ICS)
  • RAM 1 GB.
  • 32 GB di memoria di massa.
  • Fotocamera da 8 Mpxl con flash LED.
  • Connettività 3G, LTE.
  • Bluetooth 3.0, Wi-Fi, GPS, NFC, DLNA.
  • Supporto Wi-Fi Direct, porta USB, uscita HDMI.
  • Misure: 139.6×90.4×8.5(mm) Peso: 168 g.
  • Batteria da 2080 mAh.

Al di là dell’aspetto che indubbiamente non passa inosservato, con i suoi 8,5 millimetri di spessore i quali lo rendono leggermente più sottile di un Galaxy Note e la forma molto quadrata e spigolosa dovuta al display ( che potrebbe portare qualche piccolo problema di manegevolezza), troviamo dunque un hardware completo e performante grazie al processore Snapdragon S3 e l’ottima resa del grafica di una GPU Adreno 220, sul quale Android 2.0.3 Gingerbread non avrà nessun problema a girare. Compreso anche l’utilizzo del pennino, se pur non fornito nella stessa confezione.

Con questa ultima mossa possiamo dire che la scommessa di LG è ufficialmente aperta. L’uscita dell’Optimus Vu è attesa sul mercato coreano per i primi di Marzo, nessuna specifica ancora riguardo al prezzo. Per quanto riguarda invece l’update ad Anrdroid Ice Cream Sandwich si promette il rilascio entro i primi 3 mesi, anche se conoscendo la fama del produttore riguardo agli aggiornamenti molti utenti si guarderanno bene dall’acquistare un device che potrebbe portare con se ulteriori ritardi.

Un dettaglio da non trascurare, soprattutto se si considera che la riuscita di questo prodotto dipenderà unicamente dalla risposta del pubblico. Voi cosa ne pensate ? Riuscirà LG a contrastare il successo del Galaxy Note ?