Guida | Bootloader e permessi di Root per Asus Transformer Prime

Arrivano buone nuove dal fronte Asus. Dopo il rilascio dell’aggiornamento che risolve i problemi di riavvio del Transformer Prime e la conferma che Android 4.0 arriverà per Eee Pad Transformer TF101 a cavallo tra la fine di febbraio e l’inizio del mese di marzo, l’azienda made in Taiwan ha rilasciato oggi il tool per effettuare lo sblocco del bootloader dell’ultimo nato TF201.

Così come da programma (non potranno lamentarsi dunque gli scettici per eventuali ritardi), l’ASUS ha dunque rispettato la promessa di concedere ai possessori del tablet convertibile la possibilità di metter mano ad ogni sorta di hack, firmware e recovery prima dell’inizio del Mobile World Congress di Barcellona.

Per ottenerlo, non bisogna far altro che recarsi alla pagina di Supporto per Eee Pad Transformer Prime TF201, nella voce OS selezionare Others, aprire il menù a tendina denominato Utilities ed ecco che ci troveremo davanti l’Unlock Device App. Come specificato dallo stesso produttore lo sblocco del bootloader funziona unicamente su dispositivi TF201 con installato il sistema operativo Android Ice Cream Sandwich (indipendentemente dalla versione in possesso).

Una notizia che di sicuro farà la felicità dei molti sviluppatori già riversatisi nei vari negozi o direttamente sul web per accaparrarsi quello che è oggi uno dei più performanti tablet in circolazione. I quali potranno ora divertirsi a “smanettare” con il proprio device installando ogni sorta di ROM o personalizzazioni che non sono già mancate di comparire attraverso forum come quello di xda.

A tal proposito, se volete ottenere anche i diritti di amministratore, indispensabili per eseguire queste operazioni, vi rimandiamo al nostro forum dove potrete trovare l’apposita Guida per ottenere i permessi di root per Asus Transformer prime.

Abbiamo postato per voi due procedure, una delle quali è comprensiva degli utenti che utilizzano Linux sul proprio PC, fateci sapere cosa ne pensate commentando lo spazio sottostante.

Ricordiamo però che procedendo in entrambi i casi si invalida la Garanzia del Produttore.