Motorola RAZR Rom leaked per Android 4.0 Ice Cream Sandwich

Come tutti sappiamo l’azienda statunitense Motorola sta ufficializzando proprio in questi giorni una parthership con Google, un’acquisizione più che altro, che costerà ai progettisti di Mountain View circa 12,5 miliardi di dollari ma che allo stesso tempo permetterà alla società di sviluppare i propri telefoni oltre che il sistema operativo sul quale farli girare. A consolidare questa notizia arriva oggi la diffusione di una Rom leaked per i possessori di Motorola RAZR.

Lo smartphone di ultima generazione, di recente sotto gli occhi di tutti sopratutto per essere stato il primo ad ospitare una batteria ad ultra durata nella versione Razr Maxx, può infatti ora contare il port ad Android 4.0.3 Ice Cream Sandwich grazie ad una ROM ufficiosa trapelata in rete, che un development italiano ha già rootato e messo a disposizione dell’utenza tramite il forum xda-developers.

Compatibile con la versione GSM/UMTS, la ROM implementa il kernel di Linux 3.0.8 sfruttando il pieno supporto dell’accelerazione hardware. Per provarla non si deve far altro che verificare che la versione del software installata sullo smartphone sia la 651.167.20 Retail en.EU ed eseguire pochi semplici passi quali:

  • Scaricare la ROM qui
  • Rinominare il file update.zip e copiarlo nella cartella root della SD
  • Andare in recovery ed applicare l’update.zip
  • Riavviare il dispositivo

Il risultato dovrebbe essere lo stesso dell’immagine in evidenza. Il tutto sembra abbastanza stabile anche se mancano ancora alcuni piccoli accorgimenti come il software che gestisce la fotocamera ancora legato alla versione di Android 2.3 . Si può comunque avere un’idea delle potenzialità che l’aggiornamento sarà in grado di garantire ai possessori di Motorola RAZR e di alcune personalizzazioni relative all’UI di ICS che la stessa azienda adotterà per l’update ufficiale.

Vi ricordiamo tuttavia che installare una ROM non ufficiale potrebbe causare la perdita di dati dal vostro dispositivo e la garanzia del produttore. Per maggiori info vi rimandiamo al thread ufficiale su xda-developers.