I PC sono destinati a scomparire per mano di Android!

Poco tempo fa vi avevamo spiegato come il numero di terminali Android venduti in un anno stia superando e supererà entro il 2012 il numero di Pc venduti. (vedi qui)

Oggi pero secondo uno studio statistico di analisti Finlandesi, sembra che Android sarà molto probabilmente il responsabile del crollo totale del mercato dei Pc infatti da questo studio è saltato fuori che  sempre più persone sono convinte che un Tablet è in grado di sostituire un personal computer dando un ulteriore vantaggio, cioè quello di essere molto più portatile.

Certo è che adesso possiamo dire che il mondo dei Tablet è arrivato a poter soddisfare moltissimi tipi di utilizzo, anche se al momento non proprio tutti. A livello di hardware le tavolette ancora non sono considerabili al pari di un PC, però in ogni caso si è arrivati ad un livello in cui si riescono a soddisfare, in maniera più che sufficiente, l’utilizzo dell’utente medio. (internet, giochi, scrittura, mail, ecc.)

Invece a livello grafico, non si è raggiunto un pareggio delle prestazioni, anche se l’innovazione è sempre continua e magari in un futuro non troppo lontano porterà un sorpasso anche da questo punto di vista. Quindi principalmente chi utilizza per lavoro o giochi le caratteristiche grafiche di un PC ancora dovrà aspettare un pò per vedere sufficienti prestazioni anche su Tablet.

Possiamo ora affermare che il risultato secondo noi è abbastanza lontano, però è piuttosto possibile, se non quasi inevitabile.

Voi cosa ne pensate? Vedremo un futuro senza Pc?

 

  • Dunque, questa suona (più o meno) come la “cavolata del secolo” all’avvento della celluloide: grazie ai cinema, i libri non serviranno più.
    Sinceramente, la vedo un pò difficile programmare, lavorare, usare diversi software di lavoro, tutto su un tablet. Sono seriamente convinto, che la tastiera, il mouse ed il caro vecchio case, dureranno per un bel pò.

    • Ryuh

      beh si ognuno la può pensare come vuole, però si può anche dire che l’innovazione è sempre continua e quindi è probabile che in futuro, ma anche già adesso, sui Tablet ci si possa lavorare in maniera sempre più seria. Inoltre calcola che tastiera e mouse già si possono utilizzare con Android (vedi quelle bluethoot) però in teoria, in molti casi manco servono perchè esiste la dettatura vocale o semplicemente il tapping sulla tastiera virtuale. 

  • Anonimo

    effettivamente penso possa cambiare la concezione di ciò che oggi noi definiamo come pc, ma secondo me il “pc” in senso lato è insostituibile per lavorare.

  • Anonimo

    è da un anno  che lo dico io… all’utente medio che biogno di navigare , leggere e-mail, scaricare le foto della fotocamera per cricarle su facebook e guardare youtube, un tablet con android è piu che sufficiente, anzi risulta piu’ FACILE e meno complicato di windows, ne conosco un scco che disperati si rivolgoo a me perchè si impalla il pc!

    • Ryuh

      si in effetti era una cosa che si poteva prevedere già da tempo…