Samsung vs Apple: la battaglia continua (Apple entra nel ridicolo)

Apple a quanto pare non ha alcuna intenzione di mollare la questione brevetti, e dopo avere brevettato ogni cosa possibile e immaginabile, tra cui per esempio le gesture di sblocco, ora ritorna all’attacco contro la casa koreana. Il tutto tramite una lista di modifiche molto discutibile ed al limite della decenza/follia per quanto riguarda le caratteristiche dei prodotti Samsung, che secondo Cupertino dovrebbero essere indecentemente modificati.

Eccovi queste clamorose richieste:

Per gli smartphone

  • Superficie frontale che non sia nera.
  • Forma che non sia rettangolare o che non abbia angoli arrotondati.
  • Schermi che non sono centrati nella parte frontale e che non abbiano dei bordi laterali.
  • Parte frontale con molti ornamenti.
  • Nessuna cromatura nella parte frontale.

Per i tablet:

  • Forma che non sia rettangolare o che non abbia angoli arrotondati.
  • Usare una cornice più spessa piuttosto che un bordo fine attorno alla superficie frontale.
  • Parte frontale che non sia completamente piatta.
  • Profili che non siano sottili.
  • Aspetto ingombrante.

Stando a questo, in pratica Samsung dovrebbe produrre forattini da costruzione dal peso di qualche chilo, colorati di bianco opaco, con uno schermo da 4 pollici (10 per il tablet) buttato in diagonale su un lato e dall’altro mettere gli speaker in verticale, il tutto guarnito con delle simpatiche lucine di natale tutt’attorno.

Scherzi a parte, qui si entra veramente nel ridicolo, non è che forse stavolta Apple stia oltrepassando la linea oltre la quale si inizia a perdere credibilità davanti ai consumatori?
Voi che ne pensate?

fonte

  • Antocabaret

    Penso che la mancanza di Steve Jobs inizia a sentirsi!

    • Anonimo

      io ho pensato la stessa cosa fin da subito!