[Guida] Lg Optimus Hub: permessi di root

Per i device LG ormai è tempo di root. Ad essere oggetto di questo modding è giunto, finalmente l’Optimus HUB. Come tutti i device di LG, anche questo non vedrà invalidarli la garanzia dopo il rooting…

Ricordiamo, infatti, che LG ha deciso di estendere la garanzia anche ai dispositivi con root eseguito e ROM modificate. Naturalmente questa estensione comprende i 24 mesi standard, ma in caso di malfunzionamenti dovuti ad un uso inappropriato degli strumenti di modding, non sperateci troppo in una clemenza da parte di LG.

Il processo di root per l’Optimus Hub è lo stesso usato per l’Optimus Pro e l’Optimus Net e consiste in pochi e semplici passaggi. Per l’ennesima volta ricordiamo che non siamo responsabili per eventuali malfunzionamenti dovuti all’esecuzione di questa guida. Tutto quello che farete sarà a vostro rischio e pericolo. Come al solito però ci teniamo a sottolineare che questo procedimento è ritenuto sicuro.

  • Fare un backup del device salvando tutti i dati e ripristinarlo alle condizioni di fabbrica. Impostazioni -> Privacy -> Ripristina dati di fabbrica.
  • Scaricate e scompattate in una cartella creata sul desktop la suite di applicazioni.
  • All’interno della cartella appena creata troverete un’altra cartella Drivers USB contenente i driver necessari (anche se non sono i driver per l’Hub funzionano alla grande). Installateli e poi nella sezione supporto, scaricate ed installate l’ultima versione della suite LG in modo da aggiornare i driver. LG Optimus Hub – Supporto.
  • Attivare la modalità Debug Usb, collegare il device al PC e aspettare l’installazione dei driver che non dovrebbe richiedere molto tempo se avete seguito il passo 3. Impostazioni -> Applicazioni -> Sviluppo.
    ATTENZIONE
    : non abilitate la modalità archivio!
  • Aprite il Prompt di MS-Dos. Start -> nel campo cerca scrivere cmd e premere Invio.
  • Digitare ora
    cd C:\Documents and Settings\(nome dell’utente)\Desktop\Root LG Maximo Pro\ADB e premere Invio. Se non ci sono stati errori proseguite con
    adb devices
    (invio)
    adb shell (invio). La lettera iniziale della riga di comando diventerà $ o*#)
    echo 1 > /data/local/lge_adb.conf (invio)
  • Spegnere e riaccendere il telefono SENZA STACCARLO DALLA USB è FONDAMENTALE.
  • Una volta riavviato eseguite il file SuperOneClick.exe presente nella cartella che avete creato nel punto 2.
  • Selezionare la voce GingerBreak e cliccare su “ROOT“. Attendete che finisca la procedura.
  • IMPORTANTE: al termine del processo, spegere e riaccendere il device e, una volta riavviato, aggiornare subito l’applicazione Superuser che troverete nel market.
  • Ora avete il vostro Optimus Hub con i permessi di root.

Purtroppo non avendo questo device non ho potuto fare degli screen per rendere piu semplice seguire la guida, ma sono sicuro che, vista la semplicità, non sarà difficile. Se qualcuno vuole fare degli screen, contatti lo staff così da poter implementare anche delle foto nella guida. Buon Root!!

  • Pingback: LG Optimus Hub - Pagina 3 - Forum Android Italiano()